Ricerca nel sito

  • Scopri la val d'Aveto
  • Scopri la Valle Sturla
  • Scopri la Val Graveglia

Territorio e ambiente

ESTATE 2021 - visita libera al Castello. Giorni e orari di apertura nella locandina in fotogallery La visita si svolge in autonomia, nel rispetto delle norme anti COVID-19, grazie al supporto di pannelli descrittivi che illustrano il percorso. Storia e curiosità La storia del castello di Santo Stefano d’Aveto è avvolta in parte dal mistero. Purtroppo mancano...

News ed Eventi

Dal 03.12.2022 al 18.12.2022
Babbo Natale ha preso casa in Val d'Aveto e aspetta le letterine dei bambini. Venite a consegnargliele personalmente!

Rifugio Malga Zanoni

: Rifugi Escursionistici, Ristoranti/Agriturismo/Rifugi
: Malga Zanoni Borzonasca
: Valle Sturla

Tel. 345 02 25 175

CODICE CITR: 010005-RIF-0002

APERTURA:
Il Rifugio è aperto tutti i giorni da metà giugno a metà settembre.
Aperto dal ven sera alla domenica a pranzo (su prenotazione) fino al Ponte dei Santi.
Chiuso da dopo il Ponte dei Santi a Pasqua.
Nei periodi di chiusura è possibile concordare aperture straordinarie su prenotazione per gruppi di almeno 10 persone. 


Rifugio Malga Zanoni - Associazione Monti Naviganti

Situato in una posizione mozzafiato, a picco sul Golfo del Tigullio, il rifugio si chiama Malga Zanoni perché il parco lo ha costruito dove sorgeva una vecchia malga. Dalla sua grande terrazza in legno nei giorni tersi si gode il mare (raggiungibile in meno di un’ora); alle sue spalle si arrampicano i sentieri che portano all’Alta Via dei Monti Liguri e agli anelli del parco.

Il rifugio è stato realizzato secondo criteri di sostenibilità e valorizzazione delle risorse locali: energeticamente autonomo, è dotato di impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, di pannelli solari per l’acqua calda e di termocamino a legna per il riscaldamento e per scaldare l’acqua nelle stagioni fredde. Gli interni e il mobilio sono in legno della Val D’Aveto.

Il rifugio può ospitare 21 persone in stanza da 2,5,6 e 8 tutte dotate di bagni e docce.

I piatti proposti sono preparati prevalentemente a partire da ingredienti biologici o locali, con una predilezione per le piccole realtà produttive impegnate per la valorizzazione del territorio.

Si può mangiare a Malga Zanoni a pranzo, a cena o anche solo a merenda.

Nel soggiorno scaldato dal termocamino possiamo ospitare a pranzo o cena fino a 32 persone; sulla terrazza almeno altrettante. I nostri piatti sono preparati quando possibile a partire da ingredienti bio o km0.


 

Accoglienza animali Bagno privato
Cucina regionale Locale di emergenza
Piatti Vegani (solo a richiesta) Piatti vegetariani
Camera Prezzo min Prezzo max
Camera matrimoniale con bagno e prima colazione € 50.00 € 60.00
Posto letto in camerata € 20.00 € 25.00

Uscita autostrada A12 di Lavagna, seguire indicazioni per la Val d’Aveto fino a Borzonasca; all’ingresso del paese prendere il bivio a dx con indicazione Sopralacroce (c.a 7 km). 

Giunti a Prato Sopralacroce avrete 3 opzioni:

1) da Prato Sopralacroce imboccare in auto la strada per la frazione di Bevena e il rifugio Prato Mollo (Monte Aiona). Passato l’abitato di Bevena proseguire lungo lo sterrato. Superato il bosco fate ancora alcuni tornanti finché sulla destra, nel prato, vedrete un recinto con al centro una piccola casa. Segue un tornante a gomito verso sinistra. A metà del tornante si stacca un evidente sentiero a destra, segnalato da un cartello, che in circa 20-30 minuti porta a Malga Zanoni, con un andamento piuttosto pianeggiante.

2) passata la frazione di Prato Sopralacroce prendere in auto il secondo bivio a sinistra (subito dopo quello per Bevena), seguendo le indicazioni per il borgo di Zanoni Alto. Arrivare fino al termine della strada asfaltata e proseguire poi in auto o a piedi sullo sterrato per circa 200 m fino al primo tornante, dove troverete l'imbocco del sentiero per la Fonte Ferruginosa e la Cascata da Cianà (spazio per parcheggiare 1 o 2 auto). Seguite il segnavia "cerchio rosso pieno" fino alla Fonte Ferruginosa e poi oltre, verso la Cascata (per raggiungere la cascata occorre fare una brevissima deviazione). Salite ancora nel bosco seguendo lo stesso segnavia fino alla Cappella della Madonna del Sogno, sbucando poi di nuovo sullo sterrato (volendo, si può semplicemente seguire lo sterrato fin qui senza passare da fonte e cascata). Da qui in poi seguire i segnavia "triangolo rosso vuoto" e "croce rossa" che proseguono insieme fino alla Malga. Tempo di percorrenza: 1h30 circa

 
3) superate il paese di Prato Sopralacroce, proseguendo in auto verso il Passo del Ghiffi e il Passo del Bocco. Superate le frazioni di Zanoni, Vallepiana e Belvedere (circa 3 km da Prato Sopralacroce) e, percorsi altri 2 km circa dopo Belvedere, troverete sulla sinistra, in corrispondenza di un recinto per il bestiame e di uno spiazzo sterrato, la Malga di Vallepiana, indicata da un cartello: è possibile attraversare il pascolo della Malga solo in auto, aprendo il cancello e richiudendolo dopo il passaggio, per proseguire fino allo spiazzo della ex Cava del Ghiffi dove potrete parcheggiare. Seguite quindi a piedi il segnavia A8 (Anello della Scaletta) che in 40 min. conduce al rifugio.
 

Richiedi disponibilità

Richiedi subito la disponibilità compilando il modulo sottostante.
Riceverai entro poche ore la migliore offerta per il periodo da te scelto.

  • Invia solo alla struttura
  • Inserisci il codice che vedi nella figura a sinistra
    (c'è distinzione tra caratteri maiuscoli e minuscoli)
  • (*) campi abbligatori

Mostra la mappa